Quattro donne discutono dei figli! BARZELLETTA

Quattro signore molto pie chiacchierano in salotto davanti a una tazza di the. La prima racconta orgogliosa alle amiche: Sapete? Mio figlio è un prete. Ogni volta che entra in una stanza con altra gente tutti si alzano in piedi e lo chiamano: padre! La seconda allora replica: Mio figlio invece è vescovo e chi lo incontra lo chiama sempre: Vostra Grazia! La terza donna allora dice: Sapete? Invece mio figlio è un cardinale e quando incontra qualcuno questo si inginocchia e lo chiama: Vostra Eminenza…. Intanto, visto che la quarta signora continua a sorseggiare il suo the in silenzio, la prima delle altre tre la incoraggia a raccontare anche lei qualcosa di suo figlio: Dunque…? E la quarta allora fa: Mio figlio è un muscoloso spogliarellista, alto uno e novanta, quando entra in una stanza la gente dice: Mio Dio…!

ECCONE UN’ALTRA BREVE

Due automobilisti, in autostrada, si affiancano e uno dei due fa le corna all’altro.  L’altro lo sorpassa, si toglie gli occhiali e glieli fa vedere. Vedendo ciò, il primo dice fra sé e sé: Io gli faccio le corna e lui mi fa vedere gli occhiali…? È proprio scemo! Sorpassandolo di nuovo gli fa ancora le corna. Allora l’altro lo sorpassa e gli fa vedere il giornale. È proprio stupido, commenta l’altro… Ma non si dà per vinto. Lo ferma e gli chiede: Paesà, toglimi una curiosità: io ti faccio le corna e tu mi fai vedere gli occhiali e il giornale? Ebbene si, risponde l’altro…. Ognuno mostra quello che ha!

ECCONE UN’ALTRA BREVE

Un tipo sta camminando sul marciapiedi in centro. Improvvisamente si ferma, fissa un passante e poi gli corre in contro gridano: Andrea… Andrea! Ma sei proprio tu? Andrea! Poi lo abbraccia e dice: Ma come sei cambiato, Andrea! Adesso porti gli occhiali… Ti sei fatto crescere i baffi… E sei ingrassato, di un bel po’, almeno quindici chili! E hai anche perso quasi tutti i capelli, Andrea!
L’altro protesta: Guardi che io non mi chiamo Andrea! Il tipo si stupisce: Oh, guarda, Andrea… Incredibile, hai anche cambiato nome!

ECCONE UN’ALTRA BREVE

I militari si preparano per l’ispezione generale: verranno fatte tre semplici domande. Un tizio scopre le seguenti domante con le seguenti risposte: Che mangi? Pasta! Che metti nel cannone? Polvere da sparo! A chi vuoi più bene alla mamma o al tuo superiore? Tutti e due! Arriva il momento dell’ispezione generale, e viene chiamato per primo il militare che ha spiato le risposte: Che metti nel cannone? Il militare confuso risponde: Pasta! Che mangi? Polvere da sparo! Risponde ancora più confuso. Sei matto ho mi prendi in giro? Sicurissimo: Tutti e due!