Fattori esterni!

pubblicato in: Barzellette | 0

Marito e moglie si recano dal medico per una visita. Finita la visita il marito esce e si reca alla macchina, mentre la moglie si ferma un attimo e chiede al dottore: Come sta mio marito? E il dottore le risponde: Soffre di tensione fisica e mentale dovuta a fattori esterni all’organismo. E la donna, perplessa, gli chiede: Mi scusi dottore, ma cosa significa? E il dottore: Che si è rotto il c***o!

ECCONE UN’ALTRA

Un uomo e la moglie un pò in carne vanno a cena in un ristorante. A fine cena il cameriere si avvicina alla coppia e chiede: Signori com’è andata la cena? È stata di vostro gradimento? E l’uomo gli risponde: Si tutto squisito la ringrazio. E il cameriere: Come l’ha trovata la porchetta? E il marito gli risponde: L’ho conosciuta cinque anni fa su una chat! 

ECCONE UN’ALTRA

In una caserma di carabinieri decidono di fare una gita in pullman. Una bella domenica mattina partono tutti insieme. Dopo poco tempo il pullman si ferma e tutti gli agenti si chiedono come mai. Il pullman è giunto ad un ponte troppo basso per potervi passare sotto e quella è l’unica strada per arrivare a destinazione. Il colonnello che guida la comitiva allora pone il problema a tutti i presenti, ma nessuno riesce a trovare una soluzione. Ad un certo punto uno esce e dice: Se sgonfiamo le ruote dopo potremo passare! Il colonnello rimane un po’ assorto e poi ribatte: Ma sarai scemo! Il pullman tocca sopra, mica sotto!

ECCONE UN’ALTRA

Durante un volo per Montreal, pochi minuti dopo il decollo, un Generale dei Carabinieri seduto nella classe economica si alza, si dirige verso la prima classe e vi prende posto. L’agente di bordo lo vede fare e gli chiede di vedere il suo biglietto. Quindi spiega al passeggero che ha pagato per un posto in classe economica, che non può quindi sedersi in prima classe e che deve tornare in classe economica. Lui gli risponde: sono un Generale dei Carabinieri, vado a Montreal e resto seduto qui! L’agente di bordo va nella cabina di pilotaggio e spiega al comandante e al co-pilota che c’è un passeggero seduto nella prima classe che ha pagato per la classe economica e che si rifiuta di tornare nella classe economica. Il co-pilota va dal passeggero e cerca di spiegargli che dato che ha pagato SOLO per un biglietto in classe economica DEVE tornare in classe economica. Lui gli risponde: sono un Generale dei Carabinieri, vado a Montreal e resto seduto qui! Il co-pilota torna dal comandante e propone di contattare la polizia per fermare il Generale dopo l’atterraggio, giacché si rifiuta di tornare in classe economica. Il pilota chiede al co-pilota: hai detto che è un Generale dei Carabinieri?…  Risolvo io il problema, perché sono amico di tanti carabinieri e parlo il loro linguaggio! Il pilota esce quindi dalla cabina, si rivolge al Generale e gli parla all’orecchio. Lui gli dice: Oh, mi dispiace! E si alza e torna al suo posto in classe economica. L’agente di bordo e il co-pilota sono sorpresi e chiedono al comandante di raccontare cosa gli ha detto per farlo tornare in classe economica senza fare confusione. Lui risponde: Gli ho detto semplicemente che la prima classe non va a Montreal!

SE TI HA FATTO RIDERE CONDIVIDI PER RIDERE CON I TUOI SIMPATICI AMICI

28 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.